La pinsa romana
pizzaioli

Quella che potremmo chiamare Pinsa Romana è una rivisitazione di un'antica ricerca risalente al tempo dell'antica Roma, rielaborata grazie a ingredienti e tecniche di lavorazione moderne. La ricetta originale proviene dalle popolazioni contadine fuori le mura, le quali grazie alla macinazione di cereali (miglio, orzo e farro) e con l'aggiunta di sale e erbe aromatiche cucinavano queste schiacciatine o focacce. Il termine Pinsa deriva dal latino Pinsere, allungare schiacciare. Questa ricetta classica nel corso dei secoli ha subito diverse rivisitazioni fino ad arrivare ai giorni nostri. 

Le caratteristiche sono: 

Forma Ovale e non circolare, più alta e più morbida, facile digeribilità grazie a diverse tecniche di lievitazione-maturazione, la farina di soia, riso e frumento. L'impasto è quindi: ipocalorico, ipolipidico e ad alta digeribilità.  

La pizza kamut
locali da asporto

NON OGM: 100% di farina di grano khorasan KAMUT.

 

Le pizze

I pizzaioli di Pizzart preparano la pizza da voi richiesta attenendosi scrupolosamente alle tradizioni culinarie che questa pietanza porta con sè.

Le tante pizze proposte sono valorizzate da una vasta scelta di bevande e di contorni gastronomici.

Oltre ad una ricca selezione di pizze non mancano infatti autentiche prelibatezze, come i gustosi friarielli con le salsicce, uno dei piatti principe delle tradizione partenopea, il cui territorio dà i natali alla pizza, appunto.

 

 

NOVITA': PIZZA INTEGRALBIANCO 

 

MARGHERITA: POMODORO, MOZZARELLA INTEGRALBIANCO INGREDIENTI A SCELTA

4,30€

 

 

SCARICA IL NOSTRO

MENU'